La Comunicazione persuasiva: L’arte di essere convincenti.

giugno 1, 2016

Definizione di Persuasione

La persuasione è qualsiasi tentativo atto a modificare atteggiamenti e/o comportamenti senza usare coercizione o inganno.

È molto importante sottolineare queste ultime parole utilizzate nella definizione. Quando si parla di persuasione, vengono subito in mente truffe, raggiri dove si obbliga qualcuno a fare qualcosa mediante l’uso della forza, o peggio, utilizzando stratagemmi per ingannarlo ed ottenere ciò che si vuole. In realtà la persuasione non utilizza stratagemmi o inganni, ma sfrutta i principi di influenza sociale per modificare le nostre decisioni e scelte, semplicemente cambiando il modo con cui il messaggio viene comunicato. Le tecniche di persuasione fanno leva sul modo in cui una richiesta viene presentata, affinché risulti maggiormente convincente. Cambiando semplicemente le parole con cui viene espressa una determinata richiesta, o il modo di presentarla, si possono ottenere risultati sorprendenti. L’obiettivo è far si che il nostro interlocutore sia maggiormente propenso ad accettare la nostra offerta. E’ successo anche a Voi di:

  • Perdere un’occasione per una parola sbagliata
  • Perdere una Vendita per una frase inappropriata
  • Non riuscire a conquistare la fiducia di una persona
  • Sbagliare un colloquio di Lavoro per non aver usato l’approccio giusto

Insomma quante volte avrete pronunciato frasi del tipo:

  • Se solo fossi stato più convincente!”
  • Se solo fossi riuscito a dire davvero quello che pensavo…”
  • Se solo avessi avuto un po’ più di determinazione e avessi scelto le parole giuste…”

Quante occasioni abbiamo perso perché non siamo riusciti ad esprimerci con chiarezza? In quante occasioni il corso della nostra vita sarebbe andato diversamente se solo fossimo stati più incisivi, motivanti e convincenti?

Alcune persone hanno innata questa dote, mi riferisco all’assertività, ovvero la capacità di parlare e agire in modo talmente naturale da suscitare attenzione e positività nell’interlocutore  così da raggiungere i propri obiettivi. Una persona assertiva si colloca a metà strada tra gli estremi di una sconsiderata assertività e una passività disfattista.
La persona assertiva non si colloca in nessuno di questi estremi. I soggetti aggressivi sono egocentrici, avventati, ostili, arroganti e respingenti. I soggetti passivi sono deboli, sottomessi e irrispettosi delle proprie esigenze. Anch’essi finiscono per allontanare tutti tranne i soggetti aggressivi. Come tutte le capacità, l’assertività e l’arte della persuasione possono essere acquisite attraverso la conoscenza del metodo, la pratica e la motivazione.

Chi è Robert Cialdini?

Robert Cialdini
Potete scoprirlo in uno dei nostri incontri…

Quali sono le conoscenze necessarie per la Comunicazione persuasiva?

  • Rapportarsi con i colleghi in modo positivo, tenendo conto della posizione di lavoro occupata nel contesto aziendale
  • Interagire con la direzione, il personale, i clienti, i consulenti, e gli operatori, utilizzando uno stile di comunicazione adeguato all’interlocutore e con un approccio volto alla soluzione dei problemi
  • Sviluppare soluzioni per la prevenzione dei conflitti

Quali sono le abilità necessarie per la Comunicazione persuasiva?

  • Esprimere verbalmente in modo chiaro e adeguato al conteso e saper argomentare
  • Ascoltare e sapersi decentrare nella comunicazione
  • Riconoscere sentimenti ed emozioni e sapersi esprimere in modo adeguato al contesto
  • Riconoscere e saper utilizzare stili comunicativi differenziati

Quali sono i problemi relativi alla Comunicazione persuasiva?

  • Creare fraintendimenti che possono sfociare in inutili conflitti, che rischiano di rovinare anche collaborazioni di grande valore
  • Non saper gestire situazioni di tensione

Quali sono le soluzioni didattiche necessarie per la Comunicazione persuasiva?

  • La comunicazione persuasiva
  • Gli stili di comunicazione degli interlocutori
  • L’empatia
  • Il punto di vista dell’interlocutore
  • Come adattarsi allo stile di comunicazione dell’interlocutore
  • L’interpretazione del messaggio da parte dell’interlocutore
  • L’influenza della percezione del messaggio sulla comunicazione
  • Saper interpretare i gesti e gli atteggiamenti
  • Le tecniche dell’ascolto
  • Gli ostacoli all’ascolto durante riunioni o conversazioni con altre persone
  • Le argomentazioni giuste in situazioni difficili
  • Le tipologie delle domande per capire gli obiettivi dell’interlocutore
  • Il superamento delle obiezioni
  • La gestione di comunicazioni concitate

Essere Persuasivi significa conquistare l’attenzione, l’interesse e la fiducia delle persone che abbiamo davanti a noi.

Se desiderate raggiungere traguardi importanti ma vi manca quella spinta propulsiva necessaria a realizzarli, la comunicazione persuasiva è la soluzione giusta, per aiutarvi ad essere più tenaci e determinati. Le persone sicure di sé vengono naturalmente percepite dagli altri come più interessanti e convincenti!

Ecco perché imparare le tecniche di comunicazione persuasiva migliorerà concretamente i Vostri rapporti interpersonali, nel lavoro e nella vita privata, rendendovi persone molto più felici e realizzate.

Contattaci per maggiori informazioni sul corso!

Condividi:

Facebook
Google+
http://www.matildebuonanno.it/blog/la-comunicazione-persuasiva-larte-di-essere-convincenti/
Twitter
LinkedIn
Instagram

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *