LE PAROLE CHE NON SI DICONO…

maggio 3, 2016

Sentiamo spesso parlare di PNL, programmazione neurolinguistica e più in particolare di linguaggio del corpo. Ma che cos’è il linguaggio del corpo? E quali vantaggi può dare l’imparare a conoscerlo ed utilizzarlo?

Uno dei principi della programmazione neurolinguistica è che “non si può non comunicare”. Vuol dire cioè che, anche quando non parliamo, o meglio quando le informazioni non escono dalla nostra bocca attraverso le parole, il nostro corpo continua a trasmettere informazioni, spesso inconsciamente.

Non possiamo leggere nella mente delle altre persone ma il nostro corpo non sa mentire! Siamo in grado di comunicare con ogni parte di noi. Con le mani, con le gambe e la loro posizione, con la postura, con gli occhi e con le espressioni del viso con i nostri gesti e i nostri movimenti, con il tono della voce, questi sono tutti segnali a cui far attenzione e vanno interpretati per scoprire le incongruenze che possono verificarsi tra il linguaggio verbale e il non verbale del nostro interlocutore, e non solo, anche del nostro. Il nostro corpo dice sempre la verità. Come-capire-chi-mente-attraverso-il-linguaggio-del-corpo-800x400-800x400

l 90% della comunicazione umana è non verbale. soltanto il  7% di tutte le informazioni che ci arrivano da un discorso passa attraverso le parole; il restante,  è comunicazione non verbale, che si divide in: 38% che arriva dal tono della voce e il 55% che arriva dai segnali del corpo. Questo vuol dire che il 90% di quello che comunichiamo è al di fuori della nostra consapevolezza. Talvolta, la percezione inconscia dei messaggi del corpo è causa di situazioni di incredibile disagio, apparentemente senza giustificato motivo. Le applicazioni della comunicazione non verbale sono molteplici.

Innanzitutto, possiamo dire che leggere i piccoli gesti involontari ci da modo di conoscere la personalità e i lati nascosti degli altri; proprio in funzione di questa accurata comprensione del carattere delle persone con cui veniamo a contatto, possiamo migliorare o cambiare i nostri rapporti interpersonali.

Un altro importante modo d’impiego dei segnali non verbali è svelare le menzogne: se ad esempio, il nostro interlocutore ci promette di fare una certa cosa, ma al tempo stesso si sfrega il naso significa che molto probabilmente non la farà.

Il nostro corpo è in grado di influenzare la nostra mente, Avere dimestichezza con i messaggi del corpo è fondamentalmente utile a chiunque, dal momento che si tratta di una forma di comunicazione che ci consente di migliorare di gran lunga il nostro rapporto con gli altri e la conoscenza di noi stessi.

Conoscere qual è il modo per sembrare sicuro ed affascinante lentamente ti renderà sicuro ed affascinante. È un concetto banale, ma allo steso tempo devi avere gli strumenti giusti per applicarlo. Se sei interessato a capire chi hai di fronte e cosa ti sta comunicando  abbiamo creato dei corsi che ti permettono di diventare più abile nel comprendere le persone. Il linguaggio del corpo ci  permette di decifrare la comunicazione inconscia dei nostri interlocutori,a stabilire immediatamente un buon rapport, e ad essere più persuasivi.

Nessuno mente allo stesso modo, ma ogni bugiardo lascia comunque un segno, aiutarti a scoprirlo, è nostro compito!.

Se sei uno specialista della salute mentale o fisica, uno psicologo o uno psichiatra, un medico,  un  professionista (Manager, Avvocato, Commercialista, Venditore, Agente di commercio) , un dipendente un dirigente, un impiegato, se hai un’attività in proprio o  lavori con dei clienti,un insegnante, educatore, assistente sociale, potresti ottenere notevoli vantaggi dal saper gestire le relazioni,  comprendere i messaggi non verbali ti consente di acquisire un modo per entrare in sintonia e mantenere buoni rapporti nell’ambiente e sul lavoro.

Un’altra categoria di persone a cui può tornare molto utile conoscere i segni del corpo sono le forze dell’ordine: disporre di una specie di «macchina della verità» sempre pronta all’uso, é indubbiamente vantaggioso per chi, per professione, è importante che distingua la sincerità dalla menzogna. Certi segnali, detti «movimenti d’intenzione», possono far trapelare l’intenzione di fare una data azione, come scappare o afferrare un arma.

Infine, il linguaggio del corpo si rivela importantissimo per tutte le fasi del rapporto di coppia: dal corteggiamento, alla soluzione dei conflitti con il partner. Inoltre, può risultare di grande utilità ai genitori per capire il proprio figlio specie se molto piccolo o piuttosto introverso.

Vuoi saperne di più sulla comunicazione efficace? Richiedi informazioni

sul seminario ti invieremo  tutte le date aggiornate, e  il programma.

A presto!

 

Condividi:

Facebook
Google+
http://www.matildebuonanno.it/blog/le-parole-che-non-si-dicono/
Twitter
LinkedIn
Instagram

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *